Peer Network News

Author
Mirco Mattarozzi
Category
Date
Dic 7, 2023

... tre sistemi per un catalogo

COMPOSABLE PILLS

COMPOSABLE PILLS

Pillole di soluzioni componibili.

Casi aziendali affrontati e risolti con un approccio “componibile” basato su oggetti di business e focalizzazione sulla User eXperience.

 

 

ABSTRACT

L’Azienda produce e rivende articoli per il mondo delle costruzioni.

Da tempo si è dotata di un ERP, SAP, per la gestione dei propri processi di business. Successivamente ha  implementato un sistema di Product Information Management per la gestione della classificazione commerciale e marketing di prodotti, famiglie e serie. La classificazione è alternativa a quella tecnica già presente sul sistema ERP. 

Per gestire la grande quantità di contenuti digitali (immagini, video, schede tecniche di prodotto, ecc.) l’Azienda ha installato anche un sistema DAM (Digital Asset Management).

Inoltre, per supportare i Funzionari Commerciali, l’Azienda ha commissionato lo sviluppo di un Portale Vendite. Questo portale supporta i Funzionari Commerciali nella creazione di ordini via web, nel consultare le informazioni sui clienti, nel tracciare l’evasione degli ordini. Il portale è basato su una service platform che abilita l’integrazione on-line col sistema ERP.

I sistemi descritti sono tutti accessibili singolarmente, ma manca una visione aggregata del prodotto ricavabile dalle informazioni già disponibili e distribuite su sistemi diversi. La risposta a questa esigenza è l’oggetto di questa composable pill.

AS IS

La situazione iniziale era la seguente:

  • L’Azienda oggetto di questo caso ha un proprio ERP, SAP ECC, su cui sono correttamente gestite le anagrafiche dei prodotti, i master data. Le anagrafiche dell’ERP sono funzionali alle transazioni, riportano attributi utili a definire tecnicamente il prodotto, a produrlo, a venderlo, a immagazzinarlo.
  • L’Azienda produce una grande quantità di contenuti multimediali, prevalentemente immagini dei propri prodotti. Per questo si è dotata di una soluzione DAM (Digital Asset Management) in grado di gestire al meglio tutto il materiale digitale disponibile.
  • L’Azienda comunica sul web con diversi siti tematici. Il marketing ha studiato a lungo la modalità di navigazione dei prodotti definendo criteri di classificazione specifici per la navigazione e dotandosi, per questo, di un sistema PIM (Product Information Management).

  • Gli Utenti ERP accedono solo alle funzionalità e ai dati dell’ERP. Non possono accedere al Portale Vendite, al sistema PIM e al sistema DAM.

  • Gli utenti del Portale Vendite accedono alle funzionalità del portale integrate on-line col sistema ERP. Non possono accedere direttamente ai sistemi PIM e DAM.

  • Gli utenti PIM e DAM accedono rispettivamente alle informazioni di prodotto presenti sul PIM (attributi, classificazione commerciale, tag, ecc.) e ai contenuti multimediali (immagini, video, schede tecniche, ecc.) sul DAM. Non possono accedere al sistema ERP e al Portale Vendite.

L’ESIGENZA

 

  • L’Azienda vuole  pubblicare un Catalogo Prodotti Web.

 

  • Il catalogo dovrà essere disponibile sul Portale Commerciale utilizzato dall’Azienda e sarà a disposizione  dei Funzionari Commerciali a scopo informativo e di supporto all’azione commerciale.

 

  • Il catalogo dovrà consentire la navigazione sulla base della classificazione commerciale dei prodotti definita sul sistema PIM

 

  • Il catalogo dovrà presentare i prodotti dell’azienda aggregando le informazioni rilevate on-line dai sistemi di cui l’azienda dispone: l’ERP per i dati di base, il PIM per gli attributi di classificazione commerciale, il DAM per i contenuti digitali

LA SOLUZIONE

 

Service repository

La soluzione è basata sulla  service platform utilizzata per il Portale Vendite, un hub capace di esporre le logiche dell’ERP sotto forma di servizi API/REST e di invocare servizi da altri sistemi.

La piattaforma è stata collegata al Digital Asset Management (DAM) e al Product Information Management (PIM). Il servizio di ricerca prodotti era già disponibile sulla componente core della  service platform.

Sulla piattaforma sono stati implementati nuovi servizi in grado di reperire gli elementi collegati ai prodotti da riportare sul catalogo.

Fra questi i principali sono i seguenti:

  • un servizio in grado di richiamare dal sistema PIM gli elementi della classificazione commerciale del prodotto per costruire la gerarchia di controllo della navigazione del catalogo;
  • un servizio in grado di rilevare dal sistema DAM i contenuti digitali riferiti al prodotto inserito sul catalogo (immagini con dimensione e risoluzione adatti, video, schede tecniche, ecc.),

 

Composite application

L’esperienza utente (UX) è gestita da un’applicazione composita costituita da

  • uno o più moduli di frontend,
  • componenti di business specifici (PBC – Packaged Business Capabilities).

I moduli di frontend sono sviluppati come web application e sono pubblicati sul Portale Vendite.

CATALOGO PRODOTTI

UX First

Focus sul ruolo dell’utente. Lo scopo è fornire ad ogni utente lo strumento più adatto per svolgere il suo lavoro.

ON-LINE

Navigazione e consultazione del catalogo on-line rispetto ai tre sistemi coinvolti: ERP, DAM e PIM.

ALLINEAMENTO DATI

Non avviene nessun allineamento, trasferimento o sincronizzazione dei dati. L’on-line garantisce l’accesso al dato originale.

altre Composable pills

LANCIO PRODOTTI